23rd Apr2017

La Giornata della Terra e l’impegno di Steven Seagal

La Giornata della Terra (Earth Day), è il nome usato per chiamare il giorno di celebrazione dell’ambiente e della salvaguardia del pianeta Terra. Le nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 Aprile.
Vogliamo ricordare il modo un cui Seagal decise di affrontare questo argomento nel lontanto 1994 tramite il film: Sfida tra i Ghiacci (On Deadly Ground), anni prima che personaggi come Al Gore ne facessero prima una ragione di Vita e poi un proficuo Business!.

Seagal dopo  il successo internazionale di Trappola in Alto Mare (Under Siege) decise di utilizzare la propria notorietà e l’ impegno con Warner Brothers per ottenere finanziamenti e realizzare il suo più grande progetto e debuttare come regista.

Nel film interpreta Forrest Taft, un onesto imprenditore che scopre che il suo datore di lavoro, la Aegis Oil guidata da uno spietato Michael Caine, attaverso dei sabotaggi tenta di ottenere i diritti su un enorme lembo di terra in Alaska  prima che questi ritornino ad una tribù Eschimese, in modo da costruire una nuova ed inquinante raffineria di petrolio.

Taft decide quindi di combattere questa ingiustizia “a modo suo”, uccidendo decide di mercenari e donando la giusta spettacolarità a questo film che si rivelerà purtroppo un semi flop.